Supportare genitori ed educatori di bambini bilingue

PEaCH significa “Preservare e promuovere il patrimonio culturale e linguistico dell’Europa attraverso la valorizzazione di bambini e famiglie bilingue”.

Il progetto, infatti, supporta le famiglie europee che crescono bambini bilingue e multilingue. Durante il progetto PEaCH saranno creati un manuale per i genitori, video informativi e una raccolta online di materiali pronti all’uso in 24 lingue dell’UE. PEaCH offrirà inoltre consulenza agli educatori interessati a questo argomento e creerà una rete europea di ambasciatori PEaCH.

Riproduci video

Mission

La mission di PEaCH è offrire assistenza a genitori ed educatori su come sostenere, mantenere e sviluppare la lingua o le lingue della famiglia di un bambino dopo che la famiglia si è trasferita in un ambiente linguistico diverso. PEaCH vuole anche sensibilizzare gli educatori sui vantaggi del bilinguismo e dell’uso di lingue diverse in famiglia.

Nello specifico i nostri obiettivi sono:

  • Rafforzare l’acquisizione e il mantenimento delle 24 lingue dell’UE tra i bambini nelle famiglie bilingue e multilingue che vivono in aree in cui tali lingue sono meno comuni;
  • Offrire consigli facili da usare e adatti alle diverse età per consentire ai bambini dai primi mesi di vita fino ai 12 anni di acquisire le lingue parlate in famiglia;
  • Istruire i genitori su come trasmettere efficacemente la propria lingua madre ai propri figli;
  • sensibilizzare l’opinione pubblica sui benefici dell’educazione bilingue tra gli insegnanti delle scuole materne ed elementari e il personale della scuola materna;
  • Creare una rete europea di ambasciatori PEaCH, composta da educatori e altri professionisti che supportano le famiglie bilingui e multilingue.

Partner

Ghent university, Belgio: il Centro di ricerca per le pratiche multilingue e l’apprendimento delle lingue nella società (MULTIPLI) dell’Università di Gand (Universiteit Gent) studia la lingua e il discorso come aspetti di vita sociale. Si impegna con le dimensioni applicate ed educative di questo campo e lo fa con particolare riferimento al multilinguismo contemporaneo. Il Centro collega i ricercatori con background diversi in varie discipline linguistiche, tra cui sociolinguistica, acquisizione delle lingue (prima, seconda e straniera), Insegnamento e apprendimento delle lingue, Lingua in educazione, analisi del discorso, antropologia linguistica, traduzione e interpretariato.

www.ugent.be

UNIVERSITEIT GENT
www.ugent.be
Belgio

PMF Research, Italia: PMF è una PMI italiana con sede in Sicilia. Specializzato in ricerca e sviluppo nel settore ICT. Il suo core business è la formazione e lo sviluppo di soluzioni online per l’apprendimento collaborativo e la gestione dei contenuti educativi. Ha una vasta esperienza in progetti dell’UE, dato che il suo ufficio europeo dei progetti ha partecipato come coordinatore o partner a più di 50 progetti finanziati dall’UE.

www.pmf-research.eu

PMF RESEARCH
www.pmf-research.eu
Italy

Multilingual Parenting Ab, Finlandia: Multilingual Parenting supporta genitori ed educatori nella crescita i bambini a parlare più di una lingua, in particolare per mantenere le lingue della famiglia. Multilingual Parenting lavora a stretto contatto con coach e consulenti di lingua familiare indipendenti in tutto il mondo.

www.multilingualparenting.com

MULTILINGUAL PARENTING
www.multilingualparenting.com
Finland